Dr Alberto Caramagno
Specialista in Ortopedia e Traumatologia - Chirurgia protesica e artroscopica

LESIONI DA SPORT

Alberto Caramagno è specializzato in numerosi trattamenti chirurgici riguardanti lesioni connesse con la pratica sportiva.

Lesioni del ginocchio

Vedi Trattamenti sul Ginocchio

Lesioni della spalla

Vedi Trattamenti sulla Spalla

Lesione del tendine rotuleo

Il tendine rotuleo è il robusto tendine che collega la rotula con la tibia.

La sua rottura è in genere dovuta a una forzata e violenta flessione del ginocchio mentre la muscolatura quadricipitale è contratta. Gli sport più a rischio sono il calcio e lo sci.

Il trattamento chirurgico consiste generalmente nella reinserzione alla tibia.

Le tendinopatie croniche del tendine rotuleo vengono curate con la terapia fisica e farmacologica, con la terapia infiltrativa e, nei casi resistenti, con la chirurgia.

Lesione del tendine quadricipitale

Il tendine quadricipitale è il robusto tendine che collega il muscolo quadricipite con la rotula.

La sua rottura è in genere dovuta a una forzata e violenta flessione del ginocchio mentre la muscolatura quadricipitale è contratta. Gli sport più a rischio sono il calcio e lo sci.

Quando la lesione è completa il trattamento chirurgico consiste generalmente nella reinserzione alla rotula.

Lesione del tendine bicipitale (distale)

Il tendine bicipitale collega il muscolo bicipite al radio e attraversa il gomito anteriormente.

La sua rottura è in genere a un estensione forzata del gomito mentre il bicipite è contratto.

Lo sport più a rischio è il sollevamento pesi.

Nei casi di rottura completa il trattamento chirurgico consiste nella reinserzione al radio con delle ancorette metalliche.

Lesione del capo lungo del bicipite

Il muscolo bicipite ha un tendine che lo collega alla scapola, detto tendine del capo lungo del bicipite.

Questo tendine può rompersi per traumi violenti o per usura prolungata nel tempo.

Il trattamento dipende dal livello di richiesta funzionale del soggetto colpito.

Il trattamento chirurgico consiste nella reinserzione alla parte alta dell’omero.

Lesione del tendine tricipitale

Il tendine tricipitale collega il muscolo tricipitale al gomito.

La sua rottura si può verificare per una flessione forzata del gomito mentre la muscolatura tricpitale è contratta.

Nei casi di rottura completa il trattamento chirurgico consiste nella reinserzione al gomito.

Lesione del tendine d’Achille

Il tendine d’Achille collega la muscolatura posteriore della gamba al calcagno.

La sua rottura si può verificare per un trauma improvviso o per usura prolungata nel tempo.

Il trattamento chirurgico consiste nella sutura diretta o nella reinserzione al calcagno.

Le tendinopatie croniche del tendine d’Achille vengono curate con la terapia fisica e farmacologica, con la terapia infiltrativa e, nei casi resistenti, con la chirurgia.

Lesione del tendine bicipite femorale

Questo tendine collega il muscolo bicipite femorale, situato posteriormente nella coscia, al bacino.

La sua rottura si può verificare per una flessione forzata dell’anca con il ginocchio esteso mentre il muscolo è contratto.

Nei casi in cui la lesione è completa il trattamento chirurgico consiste nella reinserzione al bacino con delle ancorette metalliche.

Our Blog

Latest Updates

Anche definita nel gergo medico come ‘coxartrosi‘, l’artrosi dell’anca è una condizione clinica che interessa una larga fetta della popolazione di mezza età e di età avanzata. L’artrosi in generale colpisce circa il 10% della popolazione (1 persona su 10!) e può colpire tutte le articolazioni del corpo umano, anche se le articolazioni più colpite… Continua a leggere

Continue Reading

Le lesioni meniscali sono tra le più comuni lesioni del ginocchio. Gli sportivi, in particolare chi pratica sport di contatto o sport ove vi è una forte componente torsionale del ginocchio, sono particolarmente a rischio. Tuttavia chiunque si può rompere un menisco, e in qualunque fascia di età. Anatomia Il ginocchio è un’articolazione costituita dall’incontro… Continua a leggere

Continue Reading

Quando l’articolazione dell’anca è colpita dall’artrosi, o da problemi cartilaginei in generale, può rivelarsi estremamente utile iniettare all’interno di essa delle sostanze in grado di contrastare questi fenomeni. La sostanza che maggiormente viene utilizzata in questa modalità per la cura dell’artrosi è l’acido ialuronico. Come abbiamo visto in precedenza, l’iniezione di acido ialuronico all’interno di… Continua a leggere

Continue Reading
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: